Breast Unit

A fianco delle donne contro il tumore al seno

Nel 2016 sono state 47 mila le donne che, in Italia, hanno ricevuto una diagnosi di tumore al seno. Il carcinoma della mammella è la neoplasia più frequentemente diagnosticata nel sesso femminile: tra le donne di età inferiore a 45 anni rappresenta il 36% di tutti i cancri diagnosticati, tra quelle di età compresa tra 45 e 64 anni il 39,8%, tra le ultrasessantacinquenni invece il 22,3%.

La Breast Unit del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico segue le donne che lottano contro il tumore al seno nell’intero percorso della malattia, attraverso un team interdisciplinare di specialisti dedicati e secondo i più alti standard europei.

Individuata nel 2016 dalla Regione Lazio come centro di riferimento per la diagnosi ed il trattamento del tumore al seno, la nostra Breast Unit è costantemente impegnata a garantire livelli assistenziali di elevata qualità, ma anche a contribuire in modo significativo alla lotta al carcinoma mammario attraverso la ricerca scientifica.

In ottobre, mese dedicato proprio alla lotta contro il tumore al seno, la direzione scientifica della Breast Unit promuove, insieme all’Associazione Amici dell’Università Campus Bio-Medico di Roma Onlus, la pedalata solidale Bicinrosa, per sottolineare l’importanza della prevenzione del tumore al seno attraverso lo sport e una dieta sana.

Un team multidisciplinare per una diagnosi in 24 ore

La Breast Unit è coordinata dal prof. Vittorio Altomare, responsabile dell’Unità di Senologia, e si avvale di un team di specialisti provenienti da diverse aree: Oncologia medica, Diagnostica per immagini, Radioterapia oncologica, Anatomia patologica, Chirurgia plastica e ricostruttiva, Psicologia clinica.

Le pazienti vengono indirizzate alla Breast Unit dai centri di screening del territorio, dai medici di famiglia e dagli specialisti (radiologi, ginecologi, oncologi), ma anche dai servizi ambulatoriali del Policlinico Universitario stesso (visite senologiche, diagnostica per immagini, programmi di screening per giovani donne e pazienti ad alto rischio).

In particolare, presso il Policlinico Universitario è attivo un ambulatorio open cui può rivolgersi chiunque abbia una diagnosi sospetta di tumore al seno, senza necessità di prenotazione ed esibendo semplicemente l’impegnativa del medico di famiglia per visita senologica. Le pazienti vengono sottoposte alle indagini necessarie (ecografia, RX mammografia e agoaspirato) il giorno stesso e ricevono la diagnosi in sole 24 ore.

Resta in contatto