Prodotti solidali

Malata di vita, la battaglia di Rita Fantozzi contro il cancro

«Immaginavo spesso di essere uno di quei cavalli che corrono sulla spiaggia, disturbati solo dal rumore dei loro zoccoli nell’acqua. Una corsa liberatoria, una danza soave verso nuovi orizzonti. Appena tornata a casa avrei dovuto svuotare la valigia delle vacanze e riempirne un’altra, più piccola, quella che portavo con me quando andavo in ospedale. Ma stavolta quella valigia sarebbe stata più leggera. I pigiami avrebbero lasciato il posto ai sogni, quei sogni meravigliosi che fino a oggi mi avevano permesso di arrivare sin qui e ricominciare da capo. Una vita migliore, nonostante la malattia».

Malata di vita (Imprimatur, 2016) è il racconto della battaglia contro il cancro combattuta da Rita Fantozzi proprio nel nostro Policlinico Universitario, diventato per lei una seconda casa. Rita, nata l’11 giugno 1968 a Roma, dove ha vissuto per tutta la vita, era giornalista professionista. Ha collaborato per molti anni con alcune testate nazionali e lavorato nell’ufficio stampa di trasmissioni televisive Rai come Domenica in e Unomattina. È stata redattrice parlamentare dell’agenzia di stampa Adnkronos e ha lavorato come addetta stampa in ambito politico. “Malata di vita”, Rita era una grande appassionata di letteratura, sport, viaggi e, soprattutto, calcio. Tifosa sfegatata, non ha mai mancato una partita della Roma, sua squadra del cuore.

Leggendo e regalando il libro Malata di vita di Rita Fantozzi, contribuirai a sostenere il Fondo per la Banca della Parrucca , progetto benefico del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico voluto fortemente proprio dalla giornalista. È sua infatti la decisione di devolvere i diritti d’autore di Malata di vita alla realizzazione di un fondo per offrire parrucche e copricapo ai pazienti che lottano contro gli effetti della chemioterapia.

Acquista Malata di vita

Resta in contatto