Attività formative e di cooperazione internazionale

Formazione alla solidarietà

Studenti e docenti dell’Università Campus Bio-Medico di Roma sono impegnati tutto l’anno in numerose attività di volontariato all’interno del Policlinico Universitario e a sostegno degli anziani e dei bambini nel quartiere di Trigoria.

UCBM organizza inoltre ogni anno workcamp internazionali che permettono agli studenti di mettere in gioco le proprie capacità dal punto di vista umano e professionale.

Attività di volontariato a Roma

Il Workcamp Trigoria si struttura come un’attività di volontariato di una settimana aperta agli studenti. Non è residenziale, ma occupa gran parte della giornata. Ogni anno ha un tema diverso, studiato e approfondito attraverso piccoli lavori di ricerca. Momenti di formazione si alternano ad attività pratiche di sostegno ai pazienti, al Centro trasfusionale e presso il centro anziani o la casa di riposo del quartiere. Ogni giorno si tiene un debriefing per condividere e commentare le esperienze più significative.

Anche motivati e formati da questa esperienza, gli studenti svolgono attività di volontariato tutto l’anno. Presso il Policlinico Universitario, durante le fasce orarie della colazione e della cena e sotto la guida degli infermieri, aiutano i pazienti in alcune attività elementari come mangiare e passeggiare. Presso una casa di riposo del quartiere, gli studenti dedicano inoltre alcune ore del proprio tempo a tenere compagnia agli anziani: fanno merenda assieme, passeggiano in giardino, giocano a carte.

Attività di cooperazione internazionale allo sviluppo

Forse lo scrittore Antoine de Saint-Exupéry li chiamerebbe ancora oggi terres des hommes: luoghi verso cui l’Ateneo ha il dovere di guardare. L’impegno di UCBM per i Paesi in via di sviluppo è nelle radici stesse della sua identità: “la Scienza per l’Uomo”. Non un uomo teorico, bensì gli uomini concreti, unici, inseriti nel reale della loro esistenza. Il nostro Ateneo, assieme a quella scienza che costantemente produce, è nato per essere per e con ciascuno di loro. Questa mission ha assunto i connotati precisi di uno stile formativo universitario che educa alla solidarietà attraverso lo stesso lavoro universitario, sia di ricerca che di docenza.

Workcamp internazionali

Per questo l’Università Campus Bio-Medico di Roma offre agli studenti l’opportunità di partecipare ad attività di assistenza ed educazione sanitaria-alimentare, programmi di ricerca interuniversitaria e progetti di realizzazione di infrastrutture d’interesse sociale nei Paesi in via di sviluppo. In una parola, workcamp che hanno luogo in Africa e America Latina.

I workcamp sono al tempo stesso iniziative di cooperazione internazionale e strumenti efficaci per una formazione avanzata e sul campo dei nostri studenti. Tramite la formazione sul campo, si propongono di trasferire conoscenze al personale autoctono (medici, infermieri e tecnici di laboratorio), per potenziarne le capacità diagnostiche e terapeutiche.

Al contempo, le ricerche condotte con équipe miste (personale UCBM e personale del posto) permettono di accrescere il sapere scientifico su problematiche sanitarie indigene. Queste informazioni permettono un lavoro di advocacy che ha l’obiettivo di attrarre sulle problematiche sanitarie locali l’attenzione della comunità scientifica e delle organizzazioni internazionali.

Per i nostri studenti, i workcamp sono invece una formidabile opportunità di formazione umana, esperienze che imprimono in loro un’autentica coscienza sociale e danno spessore al loro profilo di professionisti costantemente in contatto con la sofferenza.

Sostieni i nostri progetti di formazione e cooperazione

Attraverso il tuo contributo aiuterai i Paesi in via di sviluppo e permetterai a giovani studenti di crescere nel senso della solidarietà. I donativi ricevuti serviranno infatti ad acquistare materiali per i programmi d’intervento e contribuiranno a sostenere i costi del viaggio aereo, a carico degli studenti-volontari. Nessun euro andrà perso in costi amministrativi.

 

 

 

Resta in contatto