Lasciti solidali

Fai continuare la vita

Con il tuo testamento decidi a chi destinare il tuo patrimonio o solo parte dei tuoi beni, quando non sarai più in vita. È l’espressione delle tue volontà, ma può diventare qualcosa di molto più importante: un lascito solidale, un atto di previdenza nei confronti della società.

Scegliendo di sostenere l’Università Campus Bio-Medico di Roma con una donazione testamentaria compi un gesto di grande solidarietà, nel segno dell’altruismo e della responsabilità sociale. Contribuisci alla crescita di una realtà che offre servizi di qualità nei settori della formazione universitaria, della ricerca e dell’assistenza, concepiti con l’idea della centralità dell’Uomo e dei suoi bisogni. Attraverso un lascito solidale lasci un segno tangibile del tuo impegno nei confronti dei tuoi cari e delle nuove generazioni, un aiuto concreto verso chi sceglie ogni giorno di mettere la propria vita al servizio degli altri, per costruire insieme un futuro migliore.

Per disporre un lascito solidale è sufficiente indicare nel testamento il nome dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e il suo codice fiscale 97087620585.

Qualche esempio concreto di ciò che potremo fare con il tuo lascito solidale: finanziare un progetto triennale di ricerca, una cattedra universitaria, un’aula per l’insegnamento, un’apparecchiatura sanitaria, un progetto di sostegno internazionale, l’assegno di un ricercatore, uno stage formativo. Pubblicare i risultati di un progetto di ricerca per condividerli con tutta la comunità scientifica.

Perché fare testamento?

Il testamento è lo strumento più efficace per fare in modo che le proprie volontà vengano comunicate nella loro autenticità e al momento opportuno e, soprattutto, fatte rispettare attraverso la destinazione dei beni ai soggetti indicati dal testatore. In caso di mancanza di testamento, il patrimonio ereditario verrà ripartito per legge (artt. 565-586 cc.) tra gli “eredi legittimi” (coniuge, discendenti legittimi e naturali, ascendenti, fratelli e sorelle, parenti fino al sesto grado), con precedenza del parente più prossimo ed esclusione dei parenti più remoti. In casi di totale assenza di eredi, il patrimonio passerà interamente allo Stato Italiano.

Perché è importante lasciare una donazione testamentaria all’Università Campus Bio-Medico di Roma?

L’intero valore donato potrà essere utilizzato per le finalità indicate dal testatore, nel caso abbia fornito precise indicazioni, o comunque sarà messo a frutto per garantire un futuro migliore alle future generazioni, oltre che ai propri cari.

Posso scegliere liberamente la destinazione del mio lascito solidale?

Il testatore può decidere di destinare all’Università Campus Bio-Medico di Roma un lascito per:

  • fini istituzionali, quindi per il progresso nell’ambito della formazione, della ricerca e dell’assistenza
  • una specifica finalità, scegliendo un’area d’intervento tra formazione, ricerca o assistenza e quindi, all’interno dell’area prescelta, precisando ulteriormente un progetto specifico (ad es. patologia, linea di ricerca, reparto, attrezzatura e macchinari, borse formative ecc.).

Quali beni posso lasciare all’Università Campus Bio-Medico di Roma?

Il testatore può decidere di destinare qualsiasi tipo di bene all’Università Campus Bio-Medico di Roma: somme di denaro, beni immobili, beni mobili, titoli, azioni, fondi di investimento, una polizza vita, il TFR – Trattamento di Fine Rapporto lavorativo. Anche il più piccolo lascito ha per l’Ateneo un grande valore.

Come verranno impiegati i beni che lascio all’Università Campus Bio-Medico di Roma?

I beni lasciati all’Università Campus Bio-Medico di Roma potranno essere convertiti in denaro – il cui ricavato andrà a finanziare attività e progetti concreti per la ricerca, la cura e lo studio per la salute di tutti – oppure sarà utilizzato per le finalità indicate dal testatore, nel caso abbia fornito precise indicazioni. L’Università Campus Bio-Medico di Roma si riserva comunque di segnalare al testatore le priorità di intervento istituzionali, senza tuttavia orientarne in modo vincolante le scelte relative al lascito.

Chi non può essere escluso dalla successione?

Gli eredi legittimari: coniugi, figli legittimi o naturali o i loro discendenti, genitori o, in mancanza, nonni o avi. A questi individui la legge destina una quota prestabilita (“quota indisponibile” o legittima) di cui il testatore non può disporre.

Avendo parenti diretti è possibile destinare una parte della propria eredità ad altre persone?

La quota rimanente (“quota disponibile”) è liberamente disponibile dal testatore, che può destinarla a una persona o Ente che gli è stato particolarmente vicino.

Ho già fatto testamento ma vorrei includere l’Università Campus Bio-Medico di Roma tra i beneficiari. Come posso fare?

Il testamento può essere modificato o revocato in qualunque momento. Se la modifica è di piccola entità, sarà sufficiente aggiungere una postilla (“codicillo”) a mano in calce al proprio testamento, specificando il nome dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e l’entità del lascito. Diversamente sarà opportuno scrivere un nuovo testamento.

Chi è l’esecutore testamentario?

È il soggetto scelto dal testatore con il compito di fare in modo che venga rispettata la sua volontà. Può essere un erede come un soggetto estraneo all’eredità. La nomina di un esecutore testamentario non è obbligatoria, ma consigliata in caso di particolare complessità.

Per fare testamento è necessario recarsi dal notaio?

La presenza del notaio è necessaria solo nel caso in cui il testatore voglia redigere un testamento pubblico. In ogni caso è consigliabile affidarsi a un notaio che offra una consulenza qualificata sulla redazione del testo e conservi con cura il documento.

È vero che i lasciti a favore dell’Università Campus Bio-Medico di Roma sono totalmente esenti da tassazione?

La legge prevede che non siano soggetti all’imposta di successione o di donazione, né a imposta ipotecaria e catastale. Il loro valore viene quindi interamente utilizzato a sostegno delle attività e dei progetti dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Sarà garantita la mia privacy?

Se il testatore lo desidera, verrà garantita l’assoluta riservatezza dei suoi dati.

Con il patrocinio e la collaborazione del Consiglio Nazionale del Notariato e dell’Accademia del Notariato.

 

Ricevi la guida gratuita ai lasciti testamentari