News 4 Lug 2019

Una Vespa elettrica per il Pronto Soccorso

È una Vespa donata da Piaggio a inaugurare le attività di raccolta fondi a favore del nostro nuovo Pronto Soccorso.

È Piaggio la prima azienda che ha accettato la sfida del nuovo Pronto Soccorso. Attraverso la donazione di una Vespa elettrica alla Biomedical University Foundation, ha scelto di sostenere la realizzazione del nuovo DEA in modo concreto. In mostra nella hall del Policlinico Universitario, dal 15 settembre al 15 novembre la Vespa sarà infatti protagonista di un’iniziativa di raccolta fondi.

“Una Vespa che guarda al futuro puntando sulla tecnologia, sull’unicità e sul rispetto dell’ambiente, proprio come il Pronto Soccorso UCBM“. Così l’on. Matteo Colaninno, Vice Presidente del Gruppo Piaggio, durante il brindisi che oggi, 4 luglio, ha sancito la sua consegna. Con lui, anche il prof. Raffaele Perrone Donnorso, promotore dell’iniziativa e componente dei vertici UCBM, e il prof. Paolo Arullani, Presidente della Biomedical University Foundation. L’ing. Paolo Sormani, Direttore generale del Policlinico Universitario, ha invece confermato che i lavori per il nuovo Pronto soccorso procedono secondo le tempistiche previste e saranno quindi ultimati nei primi mesi del 2020.

Il dono della Vespa è un primo segnale di partecipazione corale, un promemoria che vuole stimolare la generosità di quanti accetteranno di essere parte di un progetto fondamentale per il territorio.

 

Dona ora per il Pronto Soccorso

 

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

Resta in contatto