News 6 Mar 2018

Sonia, la borsetta che sostiene la ricerca

Porta il nome di Sonia Manduca, giovane donna siciliana scomparsa per tumore all’età di 43 anni, la borsa prodotta da Firminio, una piccola azienda italiana di accessori artigianali che ha scelto di sostenere l’utilizzo del test Prosigna Breast Cancer su donne malate di tumore al seno, con ricadute positive sull’avanzamento della ricerca condotta dall’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Con Firminio Accessori l’iniziativa contro il tumore al seno

Tutte le creazioni di Firminio sono ispirate a vite di donne e ne rappresentano caratteristiche, fragilità e sfumature. “Sonia”, piccola borsa in pelle della collezione primavera-estate 2017, racconta la storia di una donna solare, sorridente, amante della vita, della musica, della moda e dei colori vivaci.

Il ricavato delle vendite permetterà ad alcune pazienti con specifica diagnosi di tumore al seno di sottoporsi gratuitamente presso il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico al test Prosigna, l’unico esame genetico in Italia che definisce con accuratezza la categoria di rischio di recidiva tumorale a dieci anni dall’intervento chirurgico per carcinoma mammario. Una classificazione che guida l’oncologo nelle scelte terapeutiche più appropriate evitando, quando possibile, di sottoporre la paziente alle cure chemioterapiche.

Resta in contatto