News 3 Dic 2018

“Adotta uno studente”, banche e fondazioni sostengono il merito

Banca Intesa Sanpaolo, Fondazione Cattolica Assicurazioni e Banca Popolare di Sondrio hanno raccolto la sfida lanciata da UCBM per l'Anno Accademico 2018-2019, garantendo 7 borse di studio a studenti meritevoli.

Banca Intesa Sanpaolo, Fondazione Cattolica Assicurazioni e Banca Popolare di Sondrio. Queste le banche e fondazioni che per l’Anno Accademico 2018-2019 hanno raccolto la sfida lanciata dall’Università Campus Bio-Medico di Roma attraverso l’iniziativa “Adotta uno studente”. Grazie al loro impegno, 7 studenti meritevoli dei Corsi di Laurea in Infermieristica e in Ingegneria industriale beneficeranno di borse di studio a copertura totale.

In particolare, Banca Intesa Sanpaolo garantisce borse di studio ad Angela Cappellani, Nicole Estefania Jachero AcurioCosimo Pontassuglia – tutti studenti di Infermieristica, così come a Martino Convertino, iscritto al Corso di Laurea in Ingegneria industriale. Studiano Infermieristica anche Federica Busti e Marco Tranchida, cui sono andate le borse di studio di Fondazione Cattolica Assicurazioni, così come Sara Fioravanti, selezionata per la borsa di studio garantita dalla Banca Popolare di Sondrio.

 

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

 

Durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico, mercoledì 28 novembre, gli studenti sono stati premiati da Andrea Rossi, Direttore generale di UCBM, insieme a Maria Laura Santucci, Relazioni con l’Università e la Scuola di Banca Intesa Sanpaolo, Adriano Tomba, Segretario Generale di Fondazione Cattolica Assicurazioni, e Umberto Catellani, Coordinatore Filiali Area di Roma – Direttore Sede di Roma della Banca Popolare di Sondrio.

Attraverso l’erogazione delle borse di studio, l’impegno preso da Banca Intesa Sanpaolo, Fondazione Cattolica Assicurazioni e Banca Popolare di Sondrio contribuisce a coltivare la competenza dei giovani destinati a diventare e inventare il futuro dell’assistenza sanitaria e dell’ingegneria, per generare un impatto positivo sulla nostra società.

 

Accetta anche tu la sfida

Resta in contatto